La "Scuola Latina" oggi

Centro di documentazione occitano esposizione Antichi Mestieri Progetti e iniziative culturali




















La Scuola Latina è un centro di cultura locale, inaugurato nel 2006 e gestito dall’Associazione "Amici della Scuola Latina", che si occupa prevalentemente di:


Per vedere lo Statuto dell’Associazione, costituitasi il 20 luglio 2000, cliccare qui

La Scuola Latina fa parte dell’Ecomuseo delle Miniere e della Val Germanasca e del Sistema Museale delle Valli valdesi; essa è inoltre sede di un ufficio dello Sportello linguistico per la tutela delle lingue minoritarie locali (occitano e francese).


La nuova struttura della Scuola comprende:

L' esposizione permanente "Gli antichi mestieri" che ospita i modellini della "Collezione Ferrero"

La Biblioteca del patouà, intitolata al Professor Arturo Genre, per la raccolta di testi e per la valorizzazione dell’occitano nelle sue varianti locali.

Una Sala incontri, intitolata al Professor Teofilo G. Pons, per conferenze, seminari, dibattiti, corsi, proiezioni, aperta alla popolazione e alla collaborazione con altre associazioni culturali.

Uno Spazio multimediale e polifunzionale intitolato a Guido Baret, da utilizzare per approfondimenti sui temi della cultura materiale e di quella occitana e per laboratori scolastici.


La gestione dell’Associazione avviene mediante un consiglio direttivo e due gruppi di lavoro. Per vederne la composizione cliccare QUI

Chi fosse interessato a partecipare o ad avere informazioni può scrivere all’indirizzo di posta elettronica scuolalatina@scuolatina.it